Cosa mangiare a Dubai

Un viaggio a Dubai significa anche esplorare nuovi sapori, grazie ai tantissimi ristoranti che si possono trovare in giro per la città.

Cosa mangiare a Dubai

Dubai è una città di oltre due milioni di abitanti, ed è quindi sensato assumere che è molto semplice trovare del cibo. Che si tratti di un ristorante di lusso o di un fast food di una catena internazionale, a Dubai la scelta è ampia e completa, e soddisferà sicuramente tutti i food lover degni di tale nome.

Ristoranti di lusso

Gran parte dei ristoranti di lusso a Dubai sono situati all’interno degli hotel.
Si trovano proposte culinarie di ogni tipo, ma gran parte dei ristoranti gourmet promuove una cucina derivante da quella francese, o comunque europea, con un pizzico di fusion al sapore d’oriente.

Cibi delicati contrapposti a spezie, e ingredienti freschi e genuini trasportati a Dubai da ogni parte del mondo, rendono l’alta cucina di questa città una frontiera da esplorare.

I Food court nei centri commerciali

Chi non può permettersi di spendere centinaia di euro per una cena non resterà di certo a bocca asciutta: il cibo a Dubai si trova ovunque, soprattutto all’interno dei centri commerciali. Ognuno di essi ha infatti una zona o persino un intero piano dedicato alla ristorazione, che prende il nome di food court, traducibile in italiano come “corte del cibo”, anche se la dizione inglese rende perfettamente l’idea.

Un food court tipicamente presenta una serie di ristoranti o tavole calde disposti uno accanto all’altro a formare un semicerchio, al centro del quale si trovano numerosi tavoli che chiunque si serva ad uno di questi ristoranti può utilizzare.

Si possono gustare piatti di cucina cinese o giapponese, mediorientale o thailandese, italiana o turca, ma si trovano anche le più famose catene di fast food americane (Dubai in ogni caso è una città figlia della globalizzazione).

I piatti solitamente vengono preparati al momento o sono già pronti, in ogni caso l’attesa è minima, il costo è decisamente basso (con poche decine di dirham si fa un pasto completo) e la qualità è mediamente buona. Con una scelta di ristoranti e cucine così ampia chiunque troverà in un food court qualcosa da mangiare di suo gradimento.

Una cosa carina da fare, specialmente se si è in compagnia, è quella di ordinare più piatti da diversi ristoranti di diverse cucine, in modo da fare un giro del mondo del gusto in pochi minuti.

I cibi più popolari preparati nei food court sono riso fritto, zuppa di pollo e involtini primavera per quanto riguarda la cucina cinese, pad thai e curry per la cucina thai, l’immancabile pizza per la cucina italiana, e il kebab in tutte le sue declinazioni: shawarma nella cucina araba, gyros nella cucina greca e appunto kebab nella cucina turca.

Per la cucina giapponese va forte il pollo teriyaki, persino più del sushi, mentre il piatto della cucina indiana che va per la maggiore nei food court è il chicken tikka masala, un tipico piatto scozzese (è nato in Scozia dagli emigrati indiani per adattarsi ai gusti locali e si è poi diffuso a macchia d’olio in tutto il mondo).

Ristoranti etnici indiani

Per cucina etnica a Dubai si intendono le cucine non arabe nè mediorientali, comunque sia data la predominanza di indiani tra la popolazione residente sarà molto semplice capitare in uno di questi ristoranti, soprattutto soggiornando nella zona di Deira, dove del resto abita buona parte della working class di Dubai.

Gran parte di essi sono piuttosto approssimativi nei modi dei camerieri e nell’arredamento, ma il cibo che viene preparato è davvero fresco e genuino e soprattutto a prezzi davvero stracciati, e non preoccupatevi per la qualità degli ingredienti, a Dubai esiste un ente che supervisiona l’igiene che funziona più o meno come in Italia.

Ricordatevi comunque che essendo vero cibo indiano preparato per veri indiani, i sapori saranno molto più forti, speziati e piccanti rispetto a quelli che si possono provare nei ristoranti indiani in Italia.