La Grande Moschea

La Grande Moschea di Dubai è uno degli edifici di culto islamico più importanti della città ed è il fulcro della vita culturale della zona.

La Grande Moschea, in inglese Grand Mosque, è uno degli edifici di culto islamico più importanti della città di Dubai e della vita culturale di tutti coloro che professano la religione musulmana in città. Si trova tra il souk dei tessuti e il Dubai Museum nella zona di Bur Dubai, non lontano dal tempio Indù.

Le sue origini risalgono al 1900, anno in cui fu costruita per la prima volta, anche se poi venne demolita e ricostruita per la prima volta nel 1960 e per la seconda volta nel 1998, anno in cui assunse l’aspetto che possiamo vedere ancora oggi.

Al suo interno trovano posto fino a 1200 fedeli, mentre ai non musulmani non viene data la possibilità di accedere alla moschea, eccetto il minareto dal quale è possibile anche fotografare. I visitatori vengono avvisati all’ingresso di vestirsi in modo sobrio senza scoprire parti del corpo.

Storia della Grande Moschea

La storia della Grande Moschea di Dubai è semplice e lineare: in origine era una scuola elementare presso la quale gli alunni imparavano i fondamenti del Corano, il libro sacro per la religione musulmana.

Aprì i battenti nel 1900 ma l’edificio venne poi sostituito da una nuova moschea costruita nello stesso luogo. La ricostruzione del 1998 vide la facciata della Grande Moschea assumere una forma più fedele all’originale del 1900.

Oggi questo edificio è uno dei luoghi di culto più grandi di Dubai ed è certamente quello che domina, per dimensioni e importanza, questa parte della città.

Architettura della Moschea

L’elemento che contraddistingue la Grande Moschea di Dubai è senza dubbio il suo minareto, alto ben 70 metri, il più alto della città, costruito in stile architettonico anatolico e dall’aspetto che ricorda vagamente un faro.

Le mura della Moschea hanno un colore grigio-sabbia e per gran parte non sono scolpite o adornate, eccezion fatta per una grande iscrizione coranica posta al di sopra delle cinque colonne della facciata d’ingresso, che si raggiunge salendo sei piccoli gradini.

All’interno trovano posto in tutto 54 cupole, di cui 45 piccole e 9 ben più grandi, e numerose finestre in legno, circondate da vetro decorato a mano e che ben si fonde con l’atmosfera che si respira all’interno della città vecchia di Bur Dubai.

Come raggiungere la Grande Moschea di Dubai

La Grande Moschea di Dubai si trova nel cuore del quartiere di Bur Dubai, vicino al souk, al tempio indù, al museo di Dubai e alla XVA Gallery, vicino alla zona storica di Bastakiya.

Come tutte le attrattive della città situate in questa zona, non è semplice arrivarci con la metropolitana: le fermate più adatte della linea verde della metropolitana sono quelle di Al Ghubaiba, che dista circa 1,5 chilometri dalla Moschea, e di Al Fahidi, che dista circa 900 metri ma la strada per arrivarci è senz’altro meno interessante.

Una buona alternativa per chi arriva da Deira è quella di attraversare il Creek a bordo delle Abra, le tipiche imbarcazioni che storicamente gli abitanti di questa zona di Dubai usano da anni.

L’attraversamento del Creek costa 1 dirham, il pagamento avviene in contanti al barcaiolo ed è un’esperienza molto interessante, sia per il magnifico panorama che si incontra e sia per vivere la città come un vero abitante del posto per pochi minuti. Una volta sbarcati a Bur Dubai basterà attraversare il souk e la Grande Moschea si troverà a pochi metri.

Mappa

Alloggi La Grande Moschea

Cerchi un alloggio in zona La Grande Moschea?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di La Grande Moschea
Mostrami i prezzi