Metro Dubai

La metropolitana di Dubai è il mezzo di trasporto pubblico più usato in città. E’ totalmente automatizzata, opera senza pilota ed è composta da due linee chiamate linea rossa e linea verde, ma altre linee sono pianificate e verranno realizzate negli anni a venire.

La struttura è molto moderna, i lavori iniziarono il 21 marzo 2006 con una stima iniziale dei costi di 4,2 miliardi di dollari (che poi effettivamente lievitarono a ben 7,8 miliardi di dollari) e fu inaugurata il 9 settembre 2009 dallo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum; è a tutt’oggi la seconda linea di treni urbani del mondo arabo dopo la Metro del Cairo.

La metropolitana di Dubai compare anche sul Guinness dei primati: il prestigioso libro dei record l’ha infatti inserita come “rete metropolitana completamente automatica più lunga del mondo”, grazie alla lunghezza totale dell’intero percorso di ben 75 chilometri.

Ogni treno della metropolitana di Dubai è diviso in tre scompartimenti: uno riservato ai possessori della Nol Card d’oro (l’equivalente della prima classe), uno riservato alle donne e uno per tutti gli altri viaggiatori. Naturalmente le donne e i possessori della Nol Card d’oro possono viaggiare anche negli scompartimenti “normali”, mentre coloro che non ne hanno il diritto non possono entrare negli altri scompartimenti: sono previste multe piuttosto salate per chi viola questa norma di comportamento.

Linea rossa

La linea rossa della metropolitana di Dubai è di gran lunga la più utilizzata dai turisti, in quanto corre per gran parte lungo la Sheikh Zayed Road e ferma in corrispondenza di alcune delle mete più importanti della città. In particolare parte a Rashidiya in zona Deira e termina alla fermata UAE Exchange a Jebel Ali, all’estremità sud di Dubai.

E’ lunga 52 km ed ha 29 stazioni, di cui 24 sopraelevate. L’intero viaggio tra i due capolinea dura circa un’ora, viaggiando ad una velocità di 110 chilometri orari con circa 30 secondi di stop per ogni stazione. La linea rossa della metropolitana transita ogni 5 minuti nelle ore di punta.

Ogni stazione ha un nome che tuttavia può cambiare nel tempo, in quanto alcune di esse prendono il nome di varie società che hanno deciso di sponsorizzarsi in questo modo. Tuttavia le stazioni sono numerate, e tale numerazione resta costante sebbene sia piuttosto strana: Rashidiya è la prima stazione ed è contraddistinta dal numero 11, da lì in avanti il numero aumenta ad ogni fermata ma il 27, il 28 e il 30 non esistono, la numerazione riparte quindi dalla fermata 31 sino all’ultima fermata, UAE Exchange, contraddistinta dal numero 42.

La linea rossa tocca fermate importanti come i terminal dell’aeroporto internazionale, il Burj Khalifa, il Dubai Mall, Dubai Marina e Ibn Battuta Mall, da dove parte l’autobus per l’aeroporto Al Maktoum.

Linea verde

La linea verde della metropolitana di Dubai è molto utilizzata dai pendolari e dalla classe operaia della città, che abitano soprattutto nella zona di Deira e nella parte nord della città al confine con Sharjah. La metro corre soprattutto in questa zona, ed è composta da 20 stazioni generalmente parallele al Creek. La lunghezza totale della linea verde è di 22,5 chilometri e parte dalla fermata numero 11 Etisalat fino alla stazione numero 30 Creek.

La linea verde fu inaugurata il 9 settembre 2011, due anni esatti dopo l’inaugurazione della linea rossa.

Intersezioni tra le linee

La linea verde e la linea rossa si intersecano in corrispondenza delle fermate Bur Juman, numero 19 della linea rossa e numero 26 della linea verde, e Union, numero 18 della linea rossa e numero 20 della linea verde, due fermate situate tra i due lati opposti del Creek, la prima a Bur Dubai e la seconda a Deira.

Le prossime estensioni della metropolitana

Una delle estensioni più importanti pianificate per la metropolitana di Dubai è la linea viola, che avrebbe dovuto collegare l’aeroporto Al Maktoum con l’aeroporto internazionale di Dubai lungo Al Khail Road attraverso otto stazioni.

Tuttavia, l’ente che gestisce gli aeroporti di Dubai ha affermato che il progetto sarebbe stato irrealizzabile in quanto sarebbe passato per luoghi scarsamente abitati.

Altre linee che verranno costruite nei prossimi 10-15 anni saranno la linea blu che corre lungo la Mohammed Bin Zayed Road, la linea rosa che corre da est a ovest e sarà completata entro il 2030 e la linea oro che collegherà gli Arabian Ranches, Deira e Dubai Marina, e sarà pronta entro il 2025.